End Point Protection: il punto di vista dell’attacker

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

Per decenni l’utente è stato terrorizzato dai malware e ha imparato ad installare un buon anti-malware. Da qualche anno si è preda dei ransomware e ci si sta attrezzando con nuovi strumenti di intercettazione di questa nuova generazione di Malware. L’approccio tipico è quello di ricorrere a cure istantanee e ci si dimentica che è … Leggi tutto “End Point Protection: il punto di vista dell’attacker”

SQL Saturday Parma 2017 – Agenda online!

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

L’agenda del SQL Saturday Parma 2017 è online!

L’evento si terrà sabato 18 Novembre 2017 presso l’Università degli Studi di Parma, Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione.

Quest’anno avremo ben 4 track (una in più rispetto all’anno scorso) che erogheranno sessioni in parallelo per un totale di 24 ore di formazione gratuita su SQL Server, Data Science e Cloud Application! Potrete quindi seguire le sessioni che trattano funzionalità e tecnologie che utilizzate ogni giorno piuttosto che quelle che desiderate approfondire scegliendole tra i percorsi: read more

Google Cloud Platform: novità per le istanze con gpu Nvidia

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin
Nvidia Tesla K80

Nvidia Tesla K80

L’annuncio delle istanze gpu Google risale alla seconda metà di Novembre 2016. La compagnia aveva scritto sul blog ufficiale che, nei primi mesi del 2017, Compute Engine e Cloud Machine Learning avrebbero messo a disposizione degli utenti la capacità di calcolo delle più recenti gpgpu (general purpose gpu) AMD (FirePro S9300 x2) e Nvidia (K80 e P100), in grado di offrire in certi ambiti (deep/machine learning, analisi dati, HPC etc.) prestazioni superiori a quelle dei classici processori. read more

Windows 10 1607 impossibile rimuovere l’aggiornamento KB4011039 tramite WSUS

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

Come ho descritto nel post Issue in Word 2016 nella visualizzazione del contenuto delle tabelle fino a che non verrà rilasciata l’hotfix di correzione, schedulata per il 3 ottobre, al momento l’unico modo per risolvere l’issue di Word relativo alle tabelle è disinstallare l’aggiornamento KB3213656 (dell’8 agosto 2017) e/o l’aggiornamento KB4011039 (5 settembre 2017). In…

Continua a leggere

Apache Web Server: un bug minore mette a rischio le informazioni del server

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

Apache Web Server

Il bug, svelato da un giornalista freelance (H. Böck), è stato individuato nel 2014 ma ha ricevuto solo in questi giorni un aggiornamento dedicato in grado di neutralizzarlo.

La vulnerabilità, si legge sul sito di ArsTechnica, può essere attivata inviando al server bersaglio una richiesta “OPTIONS”, utilizzata solitamente dagli utenti per determinare quali siano le richieste HTTP supportate dal server indicato. In certe condizioni il web server può tuttavia allegare alla risposta anche dati presenti in memoria. read more

Il mercato del cloud è destinato all’anarchia?

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

A cura di Alberto Bullani, Regional Manager VMware Italia

Il cloud ibrido è ormai entrato a far parte della strategia di molte aziende. Flessibilità, libertà di scelta: i vantaggi sono numerosi, ma il livello di complessità può rivelarsi incompatibile con l’agilità richiesta. Si tratta di una questione importante, che riguarda tutte le aziende e che è stato uno dei temi principali del VMworld Europe, che si è svolto la scorsa settimana a Barcellona.

Applicazioni native per il cloud: una forza trainante per l’economia aziendale. Innovazione: è questo il concetto che spinge le aziende a continuare a crescere in un mondo in cui il digitale ha aperto la strada a una concorrenza vivace e dinamica. Le aziende, che prestano grande attenzione a nuovi servizi e nuovi utilizzi, stanno diventando vere e proprie fabbriche di applicazioni. Si stima che, entro il 2020, il numero delle applicazioni esistenti raggiungerà il miliardo. Le applicazioni moderne si sono dovute adattare tenendo in considerazione cloud e mobility e vengono definite “La definizione dei criteri per la distribuzione di tali applicazioni tra cloud pubblici e un cloud privato spetta alle aziende, che sono sempre più orientate verso una combinazione dei due tipi di cloud, il cloud ibrido. read more

Registrazione domini: i risultati del Q2 2017

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

Verisign ha pubblicato in queste ore un nuovo “Domain Name Industry Brief” – dedicato al secondo trimestre 2017 (qui i risultati del q1 2017). Lo studio si apre con un riepilogo e le immancabili cifre che riportiamo qui di seguito:

  • le registrazioni totali salgono a 331.9 milioni. Si tratta di un incremento dello 0.4% rispetto al precedente trimestre (+ 1.3 milioni di domini), su base annuale la crescita è del 6.2% (+6.4 milioni di domini);
  • i country code TLD (ccTLD) sono ora 144.2 milioni (+1.1 milioni o +0.8% rispetto al q1 2017). Su base annuale il valore di crescita è del 2.6%.

Le estensioni .COM e .NET  sono invece 144.3 milioni, un aumento dello 0.8% – sempre su base annuale. Nel dettaglio: la prima si avvicina ai 130 milioni (129.2 milioni, +800.000 domini rispetto al q1 2017) mentre la seconda perde nuovamente terreno (-100.000 registrazioni rispetto al primo trimestre dell’anno). Ed ora la consueta classifica dei TLD per numero di registrazioni: read more

Blog italiani (e in italiano) nel mondo IT/ICT