SQL Server 2019 CTP 2.0

Sorgente: UGISS | Autore: Sergio Govoni

Il sistema informativo, oggi, è la spina dorsale di un’azienda. I dati aziendali vengono tipicamente governati dall’ERP che li elabora per ottenete le informazioni utilizzate successivamente per prendere le decisioni. SQL Server fornisce da sempre la possibilità di gestire in sicurezza e con elevate prestazioni la disponibilità dei dati. Nel corso degli anni è maturata …

Leggi il resto dell'articolo su: https://www.ugiss.org

OMS e System Center: novità di Settembre 2018

Sorgente: ugisystemcenter.org | Autore: Francesco Molfese

Nel mese di settembre sono state annunciate, da parte di Microsoft, diverse novità riguardanti Operations Management Suite (OMS) e System Center. La nostra community rilascia mensilmente un riepilogo che consente di avere una panoramica complessiva delle principali novità del mese, in Continua a leggere OMS e System Center: novità di Settembre 2018

Leggi il resto dell'articolo su: http://www.ugisystemcenter.org

Saturday’s Talks: sapete qual’è il sistema operativo più usato nel cloud Microsoft Azure? Linux.

Sorgente: Mia mamma usa Linux! | Autore: Raoul Scarazzini

Alzi la mano chi pensava, tre anni fa quando la piattaforma Azure muoveva i primi passi, che Linux sarebbe diventato il sistema operativo più utilizzato. Eppure è così. Come conferma ZDNet, se tre anni fa una sola istanza su quattro era Linux (comunque un bel numero, diranno quelli del bicchiere mezzo pieno) oggi la metà dei server in Azure sono pinguini. Circa, su per giù. Non ci sono dati precisi perché, si sa, il cloud è mobile. Però secondo il signor Microsoft che ha affermato queste cose (Scott Guthrie, Microsoft’s executive vice president of the cloud and enterprise group, non uno che passava di lì per caso) i numeri sono destinati comunque a salire. Si capisce adesso perché Microsoft ama Linux? Amazon è Linux, Azure è Linux, i cloud privati basati su OpenStack nemmeno a dirlo. Linux è una creatura del cloud, o forse sarebbe meglio dire che il cloud è un’estensione della creatura Linux, il suo ambito naturale. Cosa insegna tutto questo? Insegna come non si deve mai dire mai. Anche perché se sempre il signor Microsoft aggiunge: There are now more than 20,000 Microsoft employees on GitHub. We now have over 200 open-source projects. We’re now the largest [...]

Leggi il resto dell'articolo su: https://www.miamammausalinux.org

GNU Shepard 0.5 scalda la sfida degli init system

Sorgente: Mia mamma usa Linux! | Autore: Marco Bonfiglio

L’init è il processo principale del sistema, che si preoccupa di lanciare e monitorare tutti gli altri processi. Storicamente il più diffuso è SysV, derivato dall’init di Unix, ma da qualche anno systemd è diventato de facto lo standard, presente – e scelto come riferimento – da tutte le distribuzioni più comuni. La limitazione maggiore dei sistemi basati su SysV è la gerarchia dei processi, ovvero la possibilità di poter definire delle dipendenze tra un servizio e l’altro per poter assicurare l’ordine corretto di avvio – o di stop. L’altra limitazione è sempre stata la difficoltà di gestione dei processi con utenze non privilegiate; in poche parole, per poter gestire anche solo una parte di sistema, è spesso necessario avere potere su tutto il sistema. Systemd era nato per ovviare a questi problemi: è indubbio che ci sia riuscito, ma molti criticano che i problemi creati dalla soluzione siano peggiori. Shepard, nato per la gestione dei servizi di GNU Hurd, cerca di ovviare agli stessi problemi, affrontando la questione in modo diverso: la configurazione non riguarda il servizio, ma il sistema. Di fatto, il file di configurazione (scritto in Guile) descrive il sistema voluto, con i relativi servizi, e Shepard si preoccupa del percorso necessario a raggiungere [...]

Leggi il resto dell'articolo su: https://www.miamammausalinux.org

Veeam Backup for Office 365 v2 Cumulative Update

Sorgente: Veeam User Group Italy | Autore: Silvio Di Benedetto

E’ stato rilasciato un nuovo aggiornamento relativo a Veeam Backup for Office 365 v2. Di seguito i bug risolti: Licensing •    Discovery Search Mailbox may consume a license when included into a backup job. •    Under certain conditions resource mailboxes may consume a license. SharePoint Online and OneDrive for Business processing •    SharePoint Online and […]

Leggi il resto dell'articolo su: https://www.veeamcommunity.it

La connettività privata tra aziende crescerà fino a oltre 8.200 Terabits al secondo (Tbps), 33 Zettabyte (ZB)

Sorgente: Cloud Tech | Autore: ghibellini

Il processo di trasformazione digitale sta accelerando per ogni azienda in ogni settore, in tutto il mondo. Come parte di questa necessaria transizione, persone, software e macchine stanno creando e consumando i dati più velocemente e in più sedi distr...

Leggi il resto dell'articolo su: https://www.cloud-tech.eu

SysTools Office 365 Import

Sorgente: Nolabnoparty | Autore: Paolo Valsecchi

SysTools Office 365 Import

Per importare un file singolo o file PST multipli nell'ambiente Office 365, SysTools fornisce un interessante tool chiamato Office 365 Import. Come per il tool Office 365 Export, anche questa soluzione software è estremamente semplice da utilizzare e l'installazione richiede solo pochi click.   Caratteristiche di Office 365 Import Il tool SysTools Office 365 Import è in grado di importare un singolo o file PST multipli di utenti office 365 o account admin. Il tool supporta i seguenti piani Office 365: Il software fornisce le seguenti funzionalità: Importazione dati specifici - l'utente può specificare gli oggetti da importare (email, calendari, contatti, task) spuntando l'oggetto da processare evitando read more

Leggi il resto dell'articolo su: https://nolabnoparty.com