Installare Server Core App Compatibility Features on Demand (FOD) in Windows Server 2019 Core

Features on Demand (FOD) è un set di applicativi, che sono già presenti nella versione di Windows Server con Desktop Experience, che serve a migliorare la compatibilità delle applicazioni da installare su Windows Server 2019 Core, senza la necessità di aggiungere l’interfaccia grafica. Il pacchetto Server Core App Compatibility Feature on Demand (FOD) è disponibile sotto forma di ISO, deve essere scaricato a parte e si può installare solo su Windows Server 2019 Core.

Se avete un contratto multilicenza potete scaricare il file ISO dallo stesso portale da cui scaricate la ISO del sistema operativo: Volume Licensing Service Center. È anche possibile scaricare da  Microsoft Evaluation Center o dal portale di Visual Studio. Nel mio caso la ISO di Windows Server 2019 Features on Demand è stata scaricata dal portale della mia sottoscrizione di Visual Studio.

Figura 1: Download della ISO di Windows Server 2019 Features on Demand disponibile nel portale della sottoscrizione di Visual Studio

All’interno della ISO troverete una serie di componenti che vi aiuteranno ad aumentare la compatibilità delle applicazioni e una serie di strumenti utili alla diagnostica e al troubleshooting:

  • Microsoft Management Console (mmc.exe)
  • Event Viewer (Eventvwr.msc)
  • Performance Monitor (PerfMon.exe)
  • Resource Monitor (Resmon.exe)
  • Device Manager (Devmgmt.msc)
  • File Explorer (Explorer.exe)
  • Windows PowerShell (Powershell_ISE.exe)
  • Failover Cluster Manager (CluAdmin.msc) – è necessario prima installare la feature di Failover Clustering

Installazione di Features on Demand

IMPORTANTE: App Compatibility Features on Demand può essere installato solo in Windows
Server Core

Procedete all’installazione di Windows Server Core scegliendo una delle due versioni presenti nella ISO di Windows Server 2019 : Standard o Datacenter

Figura 2: Installazione di Windows Server 2019 Standard Core

Terminata l’installazione del sistema operativo e configurato le diverse opzioni (nome macchina, jojn al dominio, configurazione di rete) potete procedere all’installazione delle diverse Features on Demand.

Montate la ISO di Server Core App Compatibility Feature on Demand (FOD) all’interno della vostra installazione di Windows Server Core. Se utilizzate una VM potete montare la ISO come virtual drive, altrimenti potete mettere la ISO in una share di rete e montarla con comandi PowerShell.  Io ho scaricato la ISO in un file server e l’ho montata in Server Core con il comando PowerShell:

#Monto la ISO di App Compatibility Features on Demand, che si trova in una share di rete
Mount-DiskImage \\192.168.11.24\msdn\en_windows_server_2019_features_on_demand_x64_dvd_c6194375.iso

Al virtual drive che ha collegato l’immagine ISO, nel mio caso, è stata assegnata la lettera E:

Eseguite quindi il seguente comando per procedere all’installazione dell’ App Compatibility pack:

#Installazione di App Compatibility
DISM /Online /Add-Capability /CapabilityName:"ServerCore.AppCompatibility~~~~0.0.1.0" /Source:E: /LimitAccess

Figura 3: Installazione di Features on Demand

Procedete quindi al riavvio del sistema operativo per completare l’installazione.

Dopo il riavvio saranno disponibili i tools che vi ho elencato precedentemente.

Figura 4: Tools installati da Server Core App Compatibility Feature on Demand (FOD)

Installazione di Internet Explorer 11

È anche possibile installare in Windows Server 2019 Core il browser Internet Explorer 11. L’installazione (opzionale) è molto facile: procedete a rimontare la ISO e lanciate il comando per l’aggiunta del package corretto

#Monto la ISO di App Compatibility Features on Demand, che si trova in una share di rete
Mount-DiskImage \\192.168.11.24\msdn\en_windows_server_2019_features_on_demand_x64_dvd_c6194375.iso

#Installazione di Internet Explorer 11
Dism /online /add-package:E:"Microsoft-Windows-InternetExplorer-Optional-Package~31bf3856ad364e35~amd64~~.cab"

Figura 5: Installazione di Internet Explorer 11 in Windows Server 2019 Core

Procedete nuovamente al riavvio di Windows Server 2019 Core per completare l’installazione.

Al riavvio potrete lanciare Internet Explorer 11 direttamente dal suo percorso di installazione “C:\Program Files\internet explorer\iexplore.exe” oppure potrete aprire i file HTML utilizzando il menù contestuale (tasto destro) da Esplora Risorse.

NOTA: Se cliccate due volte sull’icona di un file HTML non verrà lanciato il browser. È necessario utilizzare il tasto destro e la voce “Apri con…”

Figura 6: Internet Explorer 11 installato in Windows Server 2019 Core

Conclusioni

Grazie al Server Core App Compatibility Feature on Demand è possibile dotare, per la prima volta, la versione Core di Windows Server 2019 di strumenti utili per aumentare la compatibilità delle applicazioni server già presenti su mercato e che vengono sviluppate dai diversi Independent Software Vendor. In più possiamo dotarci anche di strumenti utili per la diagnostica, il troubleshooting ed il debugging. Ben fatto!