Tutti gli articoli di imageware

Un nuovo modello per la sicurezza con AppDefense

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

Rodolfo Rotondo, ‎Senior Business Solution Strategist EMEA di ‎VMware

Il modello di sicurezza sta evolvendo significativamente. Da essere una delle tante preoccupazioni per molte aziende, la sicurezza è ora parte essenziale di ogni singolo elemento all’interno dell’ambiente IT, dai dati e dalle applicazioni alla rete e alle infrastrutture.

La frequenza crescente dei problemi legati alla sicurezza punta su un limite fondamentale dei modelli di sicurezza, che si focalizzano solo sulla ricerca delle minacce. Per offrire una protezione efficace, oggi le organizzazioni hanno bisogno di riuscire a ridurre la superficie di attacco che le applicazioni moderne espongono e trovare il modo per allineare i controlli di sicurezza alle applicazioni. read more

Come la tecnologia cambierà la banca del futuro

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

A cura di Rodolfo Rotondo

Nel corso dell’evento Money 20/20 di Las Vegas, VMware ha presentato i risultati di una recente indagine sui professionisti del settore bancario su come la tecnologia possa modellare il futuro dell’industria bancaria. Una cosa che sta diventando chiara ai dirigenti bancari è che la tecnologia, forse più di qualsiasi altra forza, può realmente guidare la prossima ondata di trasformazione dell’industria.

Quando è stato chiesto ai professionisti del settore bancario di descrivere il focus aziendale per il prossimo anno, la maggioranza degli intervistati ha dichiarato “aumentare il profilo della banca e le relazioni nelle comunità con cui è in relazione”. Ma in un orizzonte di tre e cinque anni, la risposta è diventata “Integrazione di canali digitali e fisici” e “diventare un leader digitale”. read more

Il lavoro flessibile in Europa è realmente tale?

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

Di Duncan Greenwood, Vice President, End User Computing, VMware EMEA

Perché, nonostante le previsioni dicano che il lavoro da casa sia il futuro, attualmente non è ancora ritenuto un’abitudine da parte delle aziende? In un’epoca in cui siamo circondati dalla tecnologia, accedendo alle informazioni più facilmente rispetto a un tempo, perché le automobili sono ancora bloccate nel traffico giornaliero delle principali città europee?

Tuttavia, notiamo che molte aziende si stanno muovendo per consentire ai propri dipendenti di lavorare in modo più flessibile. Se da un lato molte organizzazioni trarranno benefici dal lavoro flessibile, possiamo dire che questo cambiamento stia causando attrito tra aziende e dipendenti? read more

VMworld 2017 Europe – VMware vSAN

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

Il VMworld 2017 Europe è stato un grande successo il per il team vSAN a Barcellona. Abbiamo deciso di riassumere alcuni dei punti salienti dell’evento.

Una delle cose da sapere sul VMworld Europe è che ci sono stati così tanti spunti e tante situazioni in cui essere coinvolti, sia che si tratti di un CTO, che di un manager di infrastruttura o di un amministratore di sistemi. È incredibile come un evento possa ispirare tante diverse prospettive, e l’edizione del 2017 non è stata da meno.

Per prima cosa i numeri: 11.000 partecipanti, un nuovo record. Per lo stesso vSAN, come ha sottolineato Pat Gelsinger nel suo discorso di apertura, abbiamo più di 10.000 clienti, con un incremento di 100 a settimana. Abbiamo poi 12 partner vSAN Ready Node e due OEM che supportano vSAN in aggiunta a Dell VxRail, offrendo più opzioni di hardware di prima. read more

Investire non è sufficiente, occorre riformulare l’approccio alla sicurezza informatica

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

di Alberto Bullani, Country Manager VMware Italia

I recenti avvenimenti di cronaca hanno ancora una volta dimostrato quanto l’attuale economia sia vulnerabile agli attacchi informatici, per questo vi esorto a leggere le raccomandazioni dei nostri esperti per proteggerci dalle cyber-minacce e dai loro effetti.

La scorsa settimana, nel corso del Cybertech Europe, uno dei più grandi eventi a livello mondiale dedicato alle minacce informatiche, alle esigenze del mercato e alle soluzioni più innovative organizzato in collaborazione con Leonardo, Alessandro Profumo, amministratore delegato della società, ha dichiarato che si stima che il mercato della sicurezza informatica crescerà da 120 miliardi di euro nel 2017 a circa 180 nel 2021. A proposito, l’AD di Leonardo ha aggiunto che a livello cyber “il solo mercato europeo rappresenta circa il 25% di quello globale e se ne stima una crescita a 44,6 miliardi nel 2021. read more

Quando il cambiamento è per il meglio

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

Il cambiamento continuo è inevitabile per le moderne imprese di successo. Potrebbe non essere sempre comodo affrontarlo, ma è inevitabile per rispondere all’evoluzione del mercato, con fattori come la globalizzazione, l’evoluzione del consumatore e l’accelerazione verso una vita e un business sempre più online. Quando un più veloce time-to-market e una migliorata business agility sono spesso gli unici percorsi per ottenere un vantaggio competitivo per molte organizzazioni, una trasformazione digitale che consente la delivery più rapida di nuovi prodotti e servizi diventa la priorità numero uno. read more

Il mercato del cloud è destinato all’anarchia?

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

A cura di Alberto Bullani, Regional Manager VMware Italia

Il cloud ibrido è ormai entrato a far parte della strategia di molte aziende. Flessibilità, libertà di scelta: i vantaggi sono numerosi, ma il livello di complessità può rivelarsi incompatibile con l’agilità richiesta. Si tratta di una questione importante, che riguarda tutte le aziende e che è stato uno dei temi principali del VMworld Europe, che si è svolto la scorsa settimana a Barcellona.

Applicazioni native per il cloud: una forza trainante per l’economia aziendale. Innovazione: è questo il concetto che spinge le aziende a continuare a crescere in un mondo in cui il digitale ha aperto la strada a una concorrenza vivace e dinamica. Le aziende, che prestano grande attenzione a nuovi servizi e nuovi utilizzi, stanno diventando vere e proprie fabbriche di applicazioni. Si stima che, entro il 2020, il numero delle applicazioni esistenti raggiungerà il miliardo. Le applicazioni moderne si sono dovute adattare tenendo in considerazione cloud e mobility e vengono definite “La definizione dei criteri per la distribuzione di tali applicazioni tra cloud pubblici e un cloud privato spetta alle aziende, che sono sempre più orientate verso una combinazione dei due tipi di cloud, il cloud ibrido. read more