Archivi categoria: Office 365

SysTools Office 365 Import

Sorgente: Nolabnoparty | Autore: Paolo Valsecchi

SysTools Office 365 Import

Per importare un file singolo o file PST multipli nell'ambiente Office 365, SysTools fornisce un interessante tool chiamato Office 365 Import. Come per il tool Office 365 Export, anche questa soluzione software è estremamente semplice da utilizzare e l'installazione richiede solo pochi click.   Caratteristiche di Office 365 Import Il tool SysTools Office 365 Import è in grado di importare un singolo o file PST multipli di utenti office 365 o account admin. Il tool supporta i seguenti piani Office 365: Il software fornisce le seguenti funzionalità: Importazione dati specifici - l'utente può specificare gli oggetti da importare (email, calendari, contatti, task) spuntando l'oggetto da processare evitando read more

Leggi il resto dell'articolo su: https://nolabnoparty.com

SysTools Office 365 Export

Sorgente: Nolabnoparty | Autore: Paolo Valsecchi

SysTools Office 365 Export

Per esportare gli oggetti dall'ambiente Office 365, SysTools fornisce la soluzione Office 365 Export per estrarre i dati da Office 365 nei formati file PST, EML o MSG. La soluzione software è estremamente semplice da utilizzare e l'installazione è veloce e richiede solo pochi click.   Funzioni di Office 365 Export SysTools Office 365 Export è in grado di esportare oggetti Office 365 e salvarli in formati differenti supportando i seguenti piani Office 365: Semplice nell'utilizzo, il tool fornisce le seguenti funzionalità: Esportazione di oggetti Office 365 - il tool permette di estrarre oggetti Office 365, come email, contatti, task, calendari, etc., e salvarli nella macchina read more

Leggi il resto dell'articolo su: https://nolabnoparty.com

Office 365 assegnare i permessi di Impersonation

Sorgente: Nolabnoparty | Autore: Paolo Valsecchi

Office 365 assegnare i permessi di Impersonation

In Office 365 il permesso di Impersonation permette ad un servizio di un'applicazione di impersonare un utente effettuando operazioni associate all'utente impersonato. Generalmente il permesso di Impersonation viene richiesto da alcune applicazioni che effettuano operazioni nell'ambiente Office 365, tipicamente migrazioni di oggetti, attività di import o export o backup di mailbox Office 365.   Configurare l'Impersonation Accedere al portale di Office 365 digitando nel browser preferito l'indirizzo https://portal.office.com. Inserire le credenziali di amministratore e cliccare su Sign in. Dal menu della Dashboard, selezionare Admin centers > Exchange per accedere all'area Exchange admin center. Cliccare sulla voce permissions nel pannello di sinistra e selezionare, ad esempio, Hygiene Management dalla lista admin roles (è possibile read more

Leggi il resto dell'articolo su: https://nolabnoparty.com

Microsoft cambia le politiche di supporto per Windows 10 ed Office

Sorgente: WindowServer.it | Autore: Silvio Di Benedetto

Grandi novità attendono gli utenti di Windows 10 ed Office, su uno dei temi che dal rilascio dell’ultimo sistema operativo di casa Microsoft ha sicuramente creato un po’ di confusione ma ha anche creato un […]

Leggi il resto dell'articolo su: https://www.windowserver.it

Veeam Backup for Microsoft Office 365 2.0 rilasciato

Sorgente: Nolabnoparty | Autore: Paolo Valsecchi

Veeam Backup for Microsoft Office 365 2.0 rilasciato

Veeam ha rilasciato Veeam Backup for Microsoft Office 365 2.0, la nuova versione della soluzione di backup per l'ambiente Office 365 che introduce il supporto per Microsoft SharePoint. Veeam Backup for Microsoft Office 365 è ora in grado di soddisfare i requisiti del business in termini di integrità e disponibilità dei dati fornendo la protezione per l'ambiente Office 365, cioè Exchange 365, OneDrive for Business e SharePoint.   Community Edition Veeam introduce la nuova licenza Community Edition per Veeam Backup for Microsoft Office 365, una versione gratuita del prodotto con le seguenti limitazioni: Fino a 10 utenti Exchange online Un massimo di 10 utenti OneDrive for Business associati agli read more

Leggi il resto dell'articolo su: https://nolabnoparty.com

Office 365 errore ADFS “AADSTS50008: Unable to verify token signature.”

Sorgente: Nolabnoparty | Autore: Paolo Valsecchi

Office 365 errore ADFS "AADSTS50008: Unable to verify token signature."

Cercando di accedere alla casella di posta Office 365 tramite browser, il sistema riporta l'errore ADFS "AADSTS50008: Unable to verify token signature." Dopo avere digitato le credenziali nel portale Office 365, il seguente errore viene visualizzato: AADSTS50008: Unable to verify token signature. The signing key identifier does not match any valid registered keys. Una volta confermato e verificato che entrambi i servizi ADFS e WAP sono operativi senza problemi, lo stato dei Certificati nella console AD FS è riportato come mostrato nella figura. Il certificato Token-decrypting è aggiornato ad una data recente. Per risolvere il problema, ho trovato un ottimo articolo presso il blog Robin CM's IT Blog con i corretti comandi PowerShell read more

Leggi il resto dell'articolo su: https://nolabnoparty.com

Partecipa all’evento Microsoft Teams organizzato da UCUG.it

Sorgente: WindowServer.it | Autore: Silvio Di Benedetto

Microsoft Teams sta diventando un prodotto sempre più presente all’interno delle aziende, grazie alla possibilità di condividere informazioni e creare gruppi di lavoro in modo avanzato. Benchè la soluzione sia inclusa in tutte le più […]

Leggi il resto dell'articolo su: https://www.windowserver.it