Archivi categoria: Storage

Windows Server 2019: introduzione a Storage Migration Service

Sorgente: ugisystemcenter.org | Autore: Francesco Molfese

Un problema noto che ruota da tempo intorno a Windows Server è la mancanza di una metodologia efficace per la migrazione dei dati presenti sui sistemi operativi e sugli storage più vecchi. A causa del fatto che gli upgrade in-place del Continua a leggere Windows Server 2019: introduzione a Storage Migration Service

Leggi il resto dell'articolo su: http://www.ugisystemcenter.org

RedHat introduce Storage One by Supermicro, Software Defined Storage accessibile a tutti

Sorgente: Mia mamma usa Linux! | Autore: Raoul Scarazzini

Il problema principale nell’utilizzo del Software Defined Storage (SDS) da parte di clienti legati storicamente ad architetture classiche è il calcolo di quanto vada investito. La lista della spesa, per essere chiari. Le soluzioni storage classiche (Hitachi, Netapp e via dicendo) prevedono un pacchetto completo: hardware e software sono parte della stessa soluzione acquistata, con una spesa chiara, per quanto (tipicamente) molto alta. Pensare di creare all’interno della propria infrastruttura un sistema SDS completo, funzionale e di facile gestione può apparire ai più un’impresa titanica: quale è il software giusto? Quale hardware è richiesto? In particolare, questo hardware, cosa deve avere per essere considerato compatibile? Le stesse domande se le è poste Red Hat la quale, nel corso del summit che si sta svolgendo a San Francisco presenterà ufficialmente Red Hat Storage One by Supermicro, una soluzione dedicata ai clienti alla ricerca di un prodotto SDS completo di hardware certificato e collaudato e software enterprise. Obiettivo primario è quindi quello di abbattere le barriere di accesso alle soluzioni SDS, eliminando di fatto tutti gli step di preparazione necessari: calcolo delle dimensioni necessarie, misurazione delle performance, scelta dell’hardware e configurazione del software. In termini di specifiche tecniche la soluzione utilizza server [...]

Leggi il resto dell'articolo su: https://www.miamammausalinux.org

Windows Server: Impossibile Connettersi ad una Share

Sorgente: WindowServer.it | Autore: Silvio Di Benedetto

Come forse sapete, la prossima build di Windows Server (RS3) sarà disponibile solo senza UI e questo implica dover lavorare solo via PowerShell o Prompt dei Comandi. Windows Server introdurrà diverse novità in ambito hyperconverged, […]

Leggi il resto dell'articolo su: https://www.windowserver.it

StarWind Virtual SAN setup datastore – pt.3

Sorgente: Nolabnoparty | Autore: Paolo Valsecchi

StarWind Virtual SAN setup datastore – pt.3

La configurazione di StarWind Virtual SAN viene finalizzata connettendo i device creati con gli hosts ESXi del cluster StarWind. Per garantire l’affidabilità dello storage, l’applicazione si affida ai link di rete ridondati tra gli host StarWind permettendo di mantenere un cluster storage pienamente fault tolerant solo con gli host. Questa soluzione elimina la necessità di utilizzare terze parti per mantenere l’affidabilità in caso di problemi hardware.   Blog serie StarWind Virtual SAN installazione – pt.1 StarWind Virtual SAN configurazione – pt.2 StarWind Virtual SAN setup datastore – pt.3   Rilevare i target Per connettere i device precedentemente creati con gli host ESXi, è read more

Leggi il resto dell'articolo su: http://nolabnoparty.com

StarWind Virtual SAN configurazione – pt.2

Sorgente: Nolabnoparty | Autore: Paolo Valsecchi

StarWind Virtual SAN configurazione – pt.2

Terminata l’installazione dei Server StarWind nel cluster VMware, la fase successiva della procedura di setup prevede la configurazione dei device e della replica. Per fornire l’HA e le performance, StarWind Virtual SAN supporta le seguenti configurazioni RAID: FLAT image – RAID 0, 1, e 10 (RAID 5, 50, 6, e 60 solo per gli array all-flash) LSFS –  RAID 0, 1, 10, 5, 50, 6, 60 I volumi possono essere separati in due modi possibili. L’OS e i Device immagine StarWind possono essere mantenuti su un singolo volume fisico utilizzando le partizioni (GPT è consigliato per lo storage condiviso per permettere la creazione di read more

Leggi il resto dell'articolo su: http://nolabnoparty.com

StarWind Virtual SAN installazione – pt.1

Sorgente: Nolabnoparty | Autore: Paolo Valsecchi

StarWind Virtual SAN installazione – pt.1

StarWind Virtual SAN è una soluzione storage nativa priva di hardware pienamente fault tolerant e performante pensata per i sistemi virtualizzati. Lo storage effettua il mirror tra i nodi del cluster configurato e viene trattato come uno storage locale da entrambi gli hypervisor e le applicazioni in cluster.   Blog serie StarWind Virtual SAN installazione – pt.1 StarWind Virtual SAN configurazione – pt.2 StarWind Virtual SAN setup datastore – pt.3   Prerequisiti Per l’installazione di StarWind VSAN sono richiesti i seguent prerequisiti: Windows 2012 R2 Server Software Starwind Virtual SAN Due host VMware ESXi in cluster   Configurazione networking StarWind VSAN richiede una corretta configurazione read more

Leggi il resto dell'articolo su: http://nolabnoparty.com