Archivi categoria: Veeam Availability Orchestrator

Veeam Availability Orchestrator configurare un Failover Plan – pt.2

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

Veeam Availability Orchestrator configurare un Failover Plan – pt.2

configure-failover-plan-vao-01

Quando Veeam Availability Orchestrator (VAO) è stato installato nel sito DR, è necessario creare un Failover Plan per le macchine replicate in modo da garantire che il piano di DR sia funzionale nella modalità attesa.

Uno dei benefici più importanti che si hanno nell’utilizzo del VAO, è la reportistica e la documentazione disponibile che viene creata automaticamente ed è sempre aggiornata.

Blog Serie

Veeam Availability Orchestrator setup – pt.1
Veeam Availability Orchestrator configurare un Failover Plan – pt.2

 

Creare un Failover Plan in Veeam Availability Orchestrator

Utilizzando il browser preferito, digitare l’indirizzo https://IP_address: 9898 per accedere al VAO. Inserire le credenziali corrette e cliccare su Log in.

configure-failover-plan-vao-02

Posizionarsi nella sezione Failover Plans e selezionare dal menu principale la voce Manage > New.

configure-failover-plan-vao-03

Digitare un Plan Name ed opzionalmente inserire le altre informazioni. Cliccare Next.

configure-failover-plan-vao-04

Dalla lista Available Groups selezionare i gruppi che contengono le VM da inserire nel Failover Plan e successivamente cliccare sul bottone Add. Cliccare Next quando fatto.

configure-failover-plan-vao-05

A seconda del proprio ambiente, specificare le VM Recovery Options che soddisfano i requisiti. Cliccare Next.

configure-failover-plan-vao-06

Selezionare gli Available Steps da effettuare e cliccare Add. Cliccare Next per continuare.

configure-failover-plan-vao-07

Le virtual machine possono essere protette dopo il failover ma è necessario avere sufficienti licenze per effettuare questa operazione. E’ possibile saltare questo passaggio e cliccare Next per continuare.

configure-failover-plan-vao-08

Specificare il Template da utilizzare e il Document Format. Cliccare Next.

configure-failover-plan-vao-09

Specificare la schedulazione per il piano automatico della reportistica e cliccare su Next.

configure-failover-plan-vao-10

Cliccare su Finish per salvare la configurazione.

configure-failover-plan-vao-11

Il nuovo Failover Plan è stato creato correttamente.

configure-failover-plan-vao-12

 

Eseguire il Failover Plan

Una volta creato il piano, è opportuno testarlo per verificare che il tutto funzioni correttamente. Dalla sezione Failover Plans, selezionare il piano da eseguire e cliccare dal menu la voce Launch > Run.

configure-failover-plan-vao-13

Digitare la Password corretta per eseguire il piano e cliccare Next.

configure-failover-plan-vao-14

Specificare il Restore Point da utilizzare e cliccare Next.

configure-failover-plan-vao-15

Cliccare su Finish per eseguire il Failover Plan selezionato.

configure-failover-plan-vao-16

Accedendo al Veeam Backup Server, il Failover Plan viene eseguito.

configure-failover-plan-vao-17

Verificando le repliche attive, è possibile notare che le VM incluse nel Failover Plan vengono riportate in Failover status.

configure-failover-plan-vao-18

Quando il Plan State è indicato come Failover, è possibile visualizzare tutti i report e la documentazione disponibili cliccando su View Reports > All.

configure-failover-plan-vao-19

Dalla lista, effettuare un doppio click sul documento per aprirlo.

configure-failover-plan-vao-20

Un esempio di report disponibile.

configure-failover-plan-vao-21

Nella Dashboard è possibile avere una visione globale dello stato dei piani eseguiti.

configure-failover-plan-vao-22

 

Failover permanente o Failback verso la Produzione

Quando le repliche delle virtual machine appartenenti al Failover Plan sono attive, è possibile decidere se mantenere le repliche come failover permanente o effetuare il failback verso la produzione.

Selezionare il Plan attivo e selezionare Launch > Run.

configure-failover-plan-vao-23

Inserire la password dell’Amministrazione del Sito e cliccare Next.

configure-failover-plan-vao-24

Selezionare l’azione da eseguire e cliccare su Next. E’ possibile scegliere tra due possibili opzioni:

  • Permanent Failover – la replica della VM diventa permanentemente la VM originale prendendo il ruolo della VM originale
  • Failback to Production – le repliche effettuano il fail back nella locazione originale sovrascrivendo le VM sorgenti mantenendo tutte le variazioni verificatesi dal failover

configure-failover-plan-vao-25

Assicurarsi di aver compreso cosa comporta la scelta dell’azione da eseguire nelle proprie virtual machine prima di procedere. Cliccare Next.

configure-failover-plan-vao-26

Cliccare su Finish per eseguire il piano selezionato.

configure-failover-plan-vao-27

 

Annullare il failover

Se è richiesto di effetuare il Failback verso la produzione senza mantenere le variazioni, è necessario effettuare l’azione di Undo Failover. Le repliche attive vengono spente e le variazioni che si sono verificate dal failover sono perse.

configure-failover-plan-vao-28

Inserire la password dell’Administrator e cliccare su Next.

configure-failover-plan-vao-29

Cliccare Finish per annullare il failover.

configure-failover-plan-vao-30

L’azione di Undo Failover viene eseguita.

configure-failover-plan-vao-31

Dal server di Veeam Backup & Replication, le repliche attive vengono processate e viene effettuato lo shut down.

configure-failover-plan-vao-32

Il processo di Undo Failover è stato completato corretamente.

configure-failover-plan-vao-33

Effettuando una schedulazione dei Failover Plan è possibile mantenere la propria documentazione sempre aggiornata nel caso di varizioni con Failover Plan testati e verificati.

VAO è licenziato per-VM con un pacchetto minimo di 10 VM e la sottoscrizione annuale include il supporto.

Veeam Availability Orchestrator è disponibile come 30-day trial per provare e testare il prodotto.

signature

Copyright Nolabnoparty. All Rights Reserved.

Non perdere i prossimi webinar targati Veeam

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

Il mese di marzo si sta per chiudere ma i webinar targati Veeam non si fermano mai! Ecco due appuntamenti che non potete perdere!

Veeam Availability Orchestrator: Primo contatto – 23 marzo ore 10.00

Durante questo webinar potrete scoprire di più sul NUOVO Veeam Availability Orchestrator, che consente di ridurre tempi e costi legati alla progettazione e all’esecuzione del Disaster Recovery!

Registrati

I vantaggi dell’alleanza Veeam e HPE per un Always-On Business – 26 marzo ore 10.00

Con l’introduzione in azienda di applicazioni sempre più “mission critical”, la protezione dei dati e la loro disponibilità sono diventati driver fondamentali nelle decisioni di business. Oltre a questo, anche la possibilità di prevedere i problemi riveste un ruolo chiave nell’ottica di razionalizzazione dei costi.

Registrati

Veeam Availability Orchestrator 1.0

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

Veeam Availability Orchestrator 1.0

veeam-availability-orchestrator-01

Recentemente Veeam ha finalmente rilasciato il tanto atteso Veeam Availability Orchestrator (VAO), una soluzione che fornisce un’orchestrazione del motore per il disaster recovery (DR) per le repliche di Veeam Backup & Replication per poter creare e testare i piani DR supportati da utili report.

Questo tool permette di effettuare il test failover delle proprie virtual machine garantendone la corretta funzionalità per l’utilizzo sicuro nel proprio sito DR in caso di reale disastro.

veeam-availability-orchestrator-02

VAO richiede l’installazione su diversi server a seconda dell’architettura adottata (sito Produzione + sito DR, siti Multipli di Produzione + sito DR, e così via) e deve essere installato in un server dedicato, cioè nessun altro prodotto Veeam deve risiedere nel server utilizzato.

 

Caratteristiche

Veeam Availability Orchestrator permette l’esecuzione delle seguenti operazioni:

 

Documentare il proprio ambiente

I requisiti per il rispetto degli audit, per i requisiti legali e per le librerie tecniche vengono rispettati con la documentazione di disaster recovery automaticamente aggiornata e ripubblicata ad ogni variazione dell’ambiente virtuale dimostrando preparazione e conformità con la regolamentazione e gli audit del settore. Sono disponibili nei formati più comuni report basati su template pienamente personalizzabili.

veeam-availability-orchestrator-03

 

Testa del piano DR

Tramite piani di disaster recovery automatizzati, è possibile testare ed effettuare verifiche di controllo con impatto zero sui sistemi di produzione con la capacità di:

  • Eseguire facilmente verifiche per test e ripristini on-demand e pianificati
  • Accedere in tempo reale a report e cruscotti per i piani di verifica, esecuzione e test
  • Testare regolarmente i piani di disponibilità

veeam-availability-orchestrator-04

 

Esecuzione del piano DR

L’esecuzione dei piani di DR assicurano la continuità del servizio IT minimizzando i disservizi tramite operazioni di failover e failback dei piani DR multi-site per migrazioni pianificate, prevenzione disastri e disaster recovery, includendo:

  • Verifica VM, applicazioni e servizi durante il failover, con sequenze di startup predefinite
  • Integrazione dell’esecuzione del failover in altri tool di business continuity tramite open API
  • Accesso regolato alle risorse di disaster recovery con accessi controllati delegati o in base ai ruoli

veeam-availability-orchestrator-05

 

Licenziamento

VAO è licenziato per VM e richiede le Edizioni Enterprise Plus di Veeam Backup & Replication e Veeam Availability Suite. E’ necessario acquistare le licenze solo per le virtual machine che si intendono orchestrare (minimo 10 VM) e il canone include il supporto tecnico e gli aggiornamenti del prodotto per il periodo di sottoscrizione. Informazioni aggiuntive posso essere trovate nella pagina dedicata del sito Veeam.

veeam-availability-orchestrator-06

Veeam Availability Orchestrator è disponibile come 30-day trial per testare e provare il prodotto.

signature

Copyright Nolabnoparty. All Rights Reserved.

Veeam Availability Orchestrator GA

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

Da oggi è finalmente disponibile il nuovo Veeam Availability Orchestrator, la soluzione per creare e gestire disaster recovery in modo automatizzato. Annunciato durante lo scorso VeeamON, il prodotto è perfetto per gli ambienti medio-grandi che hanno non solo necessità di replicare le proprie macchine virtuali all’interno di un altro datacenter, ma che devono anche produrre documentazione utile ad attestare le attività svolte e le procedure da seguire in caso di failover, automaticamente aggiornata e ripubblicata in base ai cambiamenti dell’ambiente.

Veeam Availability Orchestrator sfrutta la funzionalità di replica nativa in Veeam Backup & Replication per garantire la protezione di tutte le applicazioni negli ambienti VMware vSphere, niente supporto ad Hyper-V per adesso. Sfrutta la replica delle VM a livello immagine, on-site per un’elevata Availability oppure off-site per il disaster recovery, e grazie al supporto per la WAN Acceleration, è possibile ottenere repliche off-site fino a 50 volte più veloci.

Tra i punti di forza del prodotto, troviamo sicuramente la creazione della documentazione e l’automazione. Nel primo caso, è possibile generare report relativi al DR, aggiornando la documentazione in caso in modifiche alle procedure, tenendo conto di chi ha effettuato le modifiche (audit). Relativamente all’automazione, è possibile programmare dei task di DR per verificare che le attività vengano svolte nel modo corretto e grazie alla componente di SureReplica, si potrà avere la certezza del corretto funzionamento della procedura, il tutto corredato da un dettaglio report generato al termine del task stesso.

Licensing

Veeam Availability Orchestrator è disponibile su abbonamento ed è licenziato per VM da proteggere, con un minimo di 10VM, con soluzioni che vanno da 1 a 5 anni. Per poter utilizzare VAO, è necessario anche disporre di Veeam Backup & Replication v9.5 Update 3 con licenza Enterprise Plus.

Per maggiori dettagli sul prodotto, potete visitare il sito web dedicato: https://www.veeam.com/it/availability-orchestrator.html