Archivi categoria: Video

SQL Saturday Pordenone 2019 – Sessioni registrate

Alcune sessioni tenute al SQL Saturday Pordenone 2019 sono state registrate! I video sono disponibili sul canale UGISS di Vimeo nella raccolta SQL Saturday Pordenone 2019. Di seguito i link ai singoli video.. Benchmarking in the Cloud – Gianluca Sartori (versione in lingua Inglese, sessione tenuta a SQLBits 2019)From on-prem SQL instance to SQL Azure …

Training gratuito online su Architecture, Data Management e Analytics

Alcune delle sessioni più votate e di maggior interesse tenute al PASS SUMMIT 2018, verranno riproposte online, gratuitamente, il 7 febbraio 2019 dalle ore 16:00 UTC in poi. Registrati a questa esclusiva giornata di formazione, potrai ascoltare e imparare dai maggiori esperti del settore tra cui Kimberly Tripp, Ed Leighton-Dick, Leslie Weed, Hamish Watson, Sourabh …

Windows Admin Center: la rivoluzione della gestione di Windows Server

Windows Admin Center è un’applicazione basata su browser, distribuita a livello locale per la gestione di server, cluster, infrastrutture iper-convergenti e client. Un’evoluzione delle console di gestione, Server Manager o MMC, facile da installare e senza costi aggiuntivi. Durante la…

SQL Saturday Catania 2018 – Download area

Il materiale (slide e demo) utilizzato durante le sessioni presentate al SQL Saturday Catania 2018 (#sqlsat728) è disponibile per il download accedendo allo schedule dell’evento. Alcune sessioni sono state registrate, altre erano già state registrare e rese disponibili al termine dei precedenti SQL Saturday (Parma 2017 e Pordenone 2018). I primi tre video del SQL …

Un nuovo formato video da AOMedia: è nato AV1. Ed è gratis

Ieri è stata annunciata la disponibilità pubblica del primo codice sperimentale che implementa un nuovo formato di compressione video: l’AV1. Ad annunciarlo il consorzio che ne promuove lo sviluppo e l’adiozione, AOMedia, che raggruppa (tra gli altri) nomi come Amazon, Apple, Google, Facebook, IBM, Cisco, Microsoft, Mozilla, Nvidia e Netflix.

Questo codec si preannuncia come un grande passo avanti nella compressione video, permettendo una riduzione del 30% nelle dimensioni (e con la stessa qualità) rispetto allo stesso video codificato in h264, di fatto lo standard attuale. Inoltre, i video in definizione 4k (e a 30 fps) sono già previsti e supportati (e non estensioni/forzature del formato). read more