Archivi categoria: virtual

StarWind Virtual SAN setup datastore – pt.3

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

StarWind Virtual SAN setup datastore – pt.3

La configurazione di StarWind Virtual SAN viene finalizzata connettendo i device creati con gli hosts ESXi del cluster StarWind. Per garantire l’affidabilità dello storage, l’applicazione si affida ai link di rete ridondati tra gli host StarWind permettendo di mantenere un cluster storage pienamente fault tolerant solo con gli host. Questa soluzione elimina la necessità di utilizzare terze parti per mantenere l’affidabilità in caso di problemi hardware.   Blog serie StarWind Virtual SAN installazione – pt.1 StarWind Virtual SAN configurazione – pt.2 StarWind Virtual SAN setup datastore – pt.3   Rilevare i target Per connettere i device precedentemente creati con gli host ESXi, è

Copyright Nolabnoparty. All Rights Reserved.

StarWind Virtual SAN configurazione – pt.2

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

StarWind Virtual SAN configurazione – pt.2

Terminata l’installazione dei Server StarWind nel cluster VMware, la fase successiva della procedura di setup prevede la configurazione dei device e della replica. Per fornire l’HA e le performance, StarWind Virtual SAN supporta le seguenti configurazioni RAID: FLAT image – RAID 0, 1, e 10 (RAID 5, 50, 6, e 60 solo per gli array all-flash) LSFS –  RAID 0, 1, 10, 5, 50, 6, 60 I volumi possono essere separati in due modi possibili. L’OS e i Device immagine StarWind possono essere mantenuti su un singolo volume fisico utilizzando le partizioni (GPT è consigliato per lo storage condiviso per permettere la creazione di

Copyright Nolabnoparty. All Rights Reserved.

StarWind Virtual SAN installazione – pt.1

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

StarWind Virtual SAN installazione – pt.1

StarWind Virtual SAN è una soluzione storage nativa priva di hardware pienamente fault tolerant e performante pensata per i sistemi virtualizzati. Lo storage effettua il mirror tra i nodi del cluster configurato e viene trattato come uno storage locale da entrambi gli hypervisor e le applicazioni in cluster.   Blog serie StarWind Virtual SAN installazione – pt.1 StarWind Virtual SAN configurazione – pt.2 StarWind Virtual SAN setup datastore – pt.3   Prerequisiti Per l’installazione di StarWind VSAN sono richiesti i seguent prerequisiti: Windows 2012 R2 Server Software Starwind Virtual SAN Due host VMware ESXi in cluster   Configurazione networking StarWind VSAN richiede una corretta configurazione

Copyright Nolabnoparty. All Rights Reserved.

iDrac – Error when reading from SSL socket connection

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

Se avete a che vedere con delle iDrac un po vecchie e avete invece un browser e java virtual machine recenti è molto probabile che vi imbattiate in questo errore tentando di aprire la console del server: “Error when reading from SSL socket connections” Il problema è dovuto al fatto che le ultime versioni di […]

L'articolo iDrac – Error when reading from SSL socket connection sembra essere il primo su ITXPerience.

Kemp loadmaster virtual appliance initial deployment

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

Ecco come eseguire il deploy iniziale di un Kemp Loadmaster, in versione virtual appliance, in un ambiente vmware in modo da renderlo raggiungibile da rete per poterlo poi configurare dall’interfaccia web. Prima di tutto scaricatevi la trial dal sito ufficiale a questo indirizzo: http://kemptechnologies.com/server-load-balancing-appliances/virtual-loadbalancer/vlm-download/ Cliccando su download partirà già il download di uno zip da più […]

L'articolo Kemp loadmaster virtual appliance initial deployment sembra essere il primo su ITXPerience.

Coesistenza exchange 2007 e 2013 errore redirezione owa NotSupportedWithServerVersionException

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

In fase di coesistenza di exchange 2007 ed exchange 2013 l’accesso al servizio OWA viene gestita tramite una redirezione, in poche parole l’exchange 2013 diventa il punto di accesso del servizio e, una volta che l’utente ha inserito le proprie credenziali, se la mailbox si trova ancora sul 2007 il browser viene redirezionato sull’indirizzo legacy.domain.com (legacy è solo […]