Archivi categoria: vm explorer

Micro Focus VM Explorer 7.0 con supporto VDDK 6.5.2

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

Micro Focus VM Explorer 7.0 con supporto VDDK 6.5.2

micro-focus-vm-explorer-7-0-released-01

La nuova release di Micro Focus (ex HPE) VM Explorer 7.0 è disponibile per il download introducendo nuove migliorie e fix sviluppati per meglio effettuare i task di backup.

Il nuovo VM Explorer 7.0 presenta le seguenti novità principali:

  • Aggiornamento alle ultime tecnologie introducendo il supporto per l’ultimo VMware VDDK versione 6.5.2
  • Micro Focus branding

 

Aggiornamento a VM Explorer 7.0

Per effettuare l’aggiornamento alla nuova versione, scaricare VM Explorer 7.0 ed eseguire l’installer. La procedura di installazione richiede solo pochi click ed aggiorna anche installazioni di VM Explorer già presenti nel sistema.

Accettare l’EULA e cliccare su Install.

micro-focus-vm-explorer-7-0-released-02

Cliccare Next per continuare.

micro-focus-vm-explorer-7-0-released-03

Lasciare la locazione di default e cliccare su Next.

micro-focus-vm-explorer-7-0-released-04

Cliccare Install per avviare l’installazione.

micro-focus-vm-explorer-7-0-released-05

L’applicazione viene installata nel sistema.

micro-focus-vm-explorer-7-0-released-06

Abilitare l’opzione Launch Micro Focus VM Explorer now e cliccare su Finish.

micro-focus-vm-explorer-7-0-released-07

Cliccare sulla figura della Terra per accedere alla Web Interface.

micro-focus-vm-explorer-7-0-released-08

Digitare le credenziali per accedere a VM Explorer e cliccare su Login.

micro-focus-vm-explorer-7-0-released-09

Quando si accede alla Web Interface dopo l’aggiornamento, VDDK deve essere aggiornato alla versione 6.5.2. Cliccare Install/initialize VD service.

micro-focus-vm-explorer-7-0-released-10

Cliccare sul link per scaricare il VDDK 6.5.2 dal sito web VMware.

micro-focus-vm-explorer-7-0-released-11

Nel sito web VMware, selezionare il package corretto e cliccare su Download Now. Salvare il file nel server VM Explorer.

micro-focus-vm-explorer-7-0-released-12

Dall’applicazione, cliccare su Browse e selezionare il file VDDK appena scaricato.

micro-focus-vm-explorer-7-0-released-13

Cliccare Initialize VD Service per installare la nuova release di VDDK.

micro-focus-vm-explorer-7-0-released-14

Il VDDK viene inizializzato.

micro-focus-vm-explorer-7-0-released-15

Quando il VDDK è stato inizializzato correttamente, la funzione Use VD Service può essere abilitata nei task di backup o di replica. Cliccare Close per uscire dal wizard.

micro-focus-vm-explorer-7-0-released-16

Una volta che il wizard per l’aggiornamento del VDDK viene chiuso, compare la finestra per l’installazione della licenza. Cliccare Install License per procedere con l’installazione della licenza acquistata.

micro-focus-vm-explorer-7-0-released-17

Dalla sezione License Manager, cliccare su Activate New License.

micro-focus-vm-explorer-7-0-released-18

Selezionare il metodo di licenziamento (nell’esempio Legacy) e cliccare Next.

micro-focus-vm-explorer-7-0-released-19

Copiare la licenza ricevuta da Micro Focus e cliccare su Activate.

micro-focus-vm-explorer-7-0-released-20

Quando l’attivazione viene correttamente completata, cliccare Close per uscire dal wizard.

micro-focus-vm-explorer-7-0-released-21

Le informazioni sulla licenza correntemente installata sono indicate nel License Manager.

micro-focus-vm-explorer-7-0-released-22

Quando entrambi gli step di aggiornamento VDDK ed inserimento della licenza sono stati completati, è possibile accedere alla dashboard cliccando sulla voce Datacenter dal menu principale.

micro-focus-vm-explorer-7-0-released-23

Micro Focus VM Explorer 7.0 è disponibile come licenza 30-day trial per provare e testare il prodotto. Sono inoltre disponibili guide dettagliate per effettuare l’installazione di VM Explorer e per configurare i job di backup e replica.

signature

Copyright Nolabnoparty. All Rights Reserved.

Top 5 soluzioni di backup per VMware e Hyper-V: HPE-Micro Focus VM Explorer

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

Top 5 soluzioni di backup per VMware e Hyper-V: HPE-Micro Focus VM Explorer

top-5-backup-hpe01

Micro Focus (in precedenza HPE Software) VM Explorer è una soluzione di backup che offre un veloce e granulare ripristino di VM, replica e verifica degli ambienti VMware vSphere e Microsoft Hyper-V.

Il prodotto VM Explorer è attualmente in fase di rebranding poichè la precedente divisione software di Hewlett Packard Enterprise è stata recentemente acquisita da Micro Focus. La versione corrente di VM Explorer riporta ancora il logo HPE.

 

Blog Series

Nakivo Backup & Replication
Altaro VM Backup
Micro Focus VM Explorer (in precedenza Trilead, HPE)
Vembu VMBackup
Veeam Backup & Replication

 

Micro Focus VM Explorer

Attualmente disponibile come version 6.6, Micro Focus VM Explorer è una soluzione di backup a basso costo, semplice da utilizzare ed affidabile adatta per realtà medio piccole e supporta le piattaforme virtuali VMware e Hyper-V. L’applicazione può essere installata solo su OS Windows e l’installer molto leggero completa l’installazione in meno di un minuto. L’applicazione richiede poche risorse per il suo funzionamento.

La gestione di VM Explorer viene effettuata tramite una semplice ed intuitiva interfaccia web disponibile in 9 lingue e permette la configurazione di backup e repliche delle proprie virtual machine in pochi click.

top-5-backup-hpe02

 

Licenze ed edizioni disponibili

Il costo del prodotto è socket-based e il numero di CPU socket può essere incrementato senza la necessità di dover effettuare un aggiornamento ad una edizione superiore. La soluzione è molto vantaggiosa in termini economici poichè le funzionalità auto gestite permettono una semplice manutenzione ed elimina la necessità di training specifici.

top-5-backup-hpe03

Micro Focus VM Explorer è disponibile in due edizioni:

  • Professional – offre una soluzione automatica ed efficiente di backup e replica con il supporto per le cassette, backup incrementali, backup offsite, file level restore, job schedulati e la verifica dei backup.
  • Enterprise – sono disponibili tutte le funzioni dell’edizione Professional con l’aggiunta delle funzioni Instant VM Recovery, backup encryption e il supporto per il cloud backup (pubblico e privato), StoreOnce Catalyst storage device.

Micro Focus offre inoltre un’edizione Free che supporta backup e replica base manuali. Per testare l’applicazione, Micro Focus VM Explorer è disponibile come 15-day trial.

 

Caratteristiche del Backup

Micro Focus crea backup basati su immagine (tecnologia snapshot) e tutti i backup delle VM possono essere forever incremental con il supporto del Changed Block Tracking (CBT) e Resilient Change Tracking (RCT) per inviare al repository solo i blocchi modificati dall’ultimo job di backup o replica. I backup sono compressi dinamicamente ed utilizzano il protocollo NBD per trasferire i data e la capacità di trasmissione è limitata solo dalla banda di rete disponibile e dalla velocità dei dischi dei sistemi sorgenti e di destinazione.

Durante il processo di backup, VM Explorer garantisce la consistenza del file system tramite il servizio VSS. Il software supporta inoltre l’integrazione con Active Directory e l’accesso in modalità multi-utente.

top-5-backup-hpe04

L’integrazione con i prodotti storage leader, come HPE StoreOnce Catalyst, HPE StoreVirtual VSA, le librerie tape HPE StoreEver, NAS, VTL, ottimizza l’uso dello storage e fornisce una completa flessibilità per il proprio ambiente. L’integrazione snapshot incorporata per HPE StoreVirtual VSA e EMC ScaleIO permette di scaricare il carico dall’host durante i backup.

top-5-backup-hpe05

 

Instant Virtual Machine Recovery

Con VM Explorer è possibile effettuare il boot della VM direttamente dal backup e supporta un ripristino granulare per files (instant file recovery non è attualmente disponibile se il  datastore è formattato VMFS 6) ed email Microsoft Exchange direttamente da ogni backup. La tecnologia Instant Virtual Machine Recovery permette l’accensione delle VM direttamente dal backup senza la necessità di dover prima effettuare il restore del full backup.

top-5-backup-hpe06

 

Copy backup Offsite e verso il Cloud

Per avere copie del backup offsite, VM Explorer può effettuare il backup delle VM in maniera del tutto sicura direttamente verso i target cloud, includendo Amazon S3, Rackspace, Microsoft Azure, Scality ed OpenStack senza l’impiego di nessun gateway intermediario.

top-5-backup-hpe06

 

Replica

VM critiche possono essere replicate verso un altro host o copiate nel cloud ed è possibile effettuarne l’accesso o l’avvio a richiesta. Per mantenere l’ambiente sincronizzato per permettere un veloce disaster recovery, solo le modifiche verificatesi nella VM sorgente dall’ultima replica sono trasferite alla VM replicata nel nuovo target.

top-5-backup-hpe08

 

Test backups

VM Explorer effettua una doppia verifica per controllare l’integrità e la ripristinabilità dei backup delle VM oltre alla consistenza del file system. Il test di verifica non incide sull’ambiente di produzione e vengono generati dei report che includono le immagini degli screenshot presi ad intervalli personalizzabili come prova e inviati via email. Attualmente questa funzione è disponibile solo per VMware.

top-5-backup-hpe09

Una guida completa per l’installazione e configurazione di Micro Focus VM Explorer può essere consultata in questo articolo.

signature

Copyright Nolabnoparty. All Rights Reserved.

HPE VM Explorer 6.6 rilasciato

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

HPE VM Explorer 6.6 rilasciato

vmexplorer66released01

La soluzione di backup economica, semplice da usare ed affidabile HPE VM Explorer 6.6 è ora disponibile con l’aggiunta del supporto di nuove funzionalità relative all’HPE StoreOnce.

HPE VM Explorer è stata recentemente acquisita dalla società Micro Focus che proseguirà con lo sviluppo di questa applicazione ed il prodotto verrà a breve ribrandizzato.

 

Novità

La versione 6.6 è principalmente mirata all’integrazione con HPE StoreOnce Catalyst ed introduce le seguenti nuove funzionalità.

 

Integrazione con HPE StoreOnce Catalyst

  • File Level Recovery – VM Explorer è ora in grado di effettuare il File Level Recovery su archivi HPE StoreOnce Catalyst estendendo le opzioni di recovery con un tempo di ripristino più veloce.
  • Instant VM Recovery – la funzione di avviare una VM direttamente dal backup senza dover effettuare prima il restore è ora supportata anche per StoreOnce.
  • Microsoft Exchange GRE – è ora possibile effettuare il ripristino di una email, cartella e casella di posta dai backup della VM salvati su device StoreOnce Catalyst.

vmexplorer66released02

 

Backup delle VM più grandi verso il cloud Microsoft Azure

La possibilità di effettuare backup di dati verso Azure è stata estesa da 195GB a 4.7TB. Questo permette agli amministratori di proteggere un numero maggiore di VMs all’esterno verso Azure.

vmexplorer66released03

 

Suggerimenti per il troubleshooting

La Guida Utente inclusa con l’applicazione presenta ora una sezione di troubleshooting per le problematiche più comuni, aiutando gli utenti a risolvere le problematiche più velocemente.

vmexplorer66released04

 

Supporto per Microsoft Exchange Server 2016 CU5

Il ripristino granulare è ora supportato anche per Microsoft Exchange Server 2016 CU5.

 

Licenziamento ed edizioni disponibili

VM Explorer supporta entrambi gli ambienti VMware vSphere e Microsoft Hyper-V ed è licenziato per CPU socket fisici.

VM Explorer è proposto in tre edizioni:

  • Free – questa edizione presenta funzioni limitate
  • Professional – offre una soluzione efficiente per backup e replication. Lo starter pack include 4 CPU socket fisici
  • Enterprise – completo di tutte le funzioni, è una soluzione di backup avanzata per backup, replication e recovery. Lo starter pack include 6 CPU socket fisici

Il numero dei socket CPU per le edizioni Professional ed Enterprise possono essere estesi ad un numero illimitato.

Consultare questa guida per effettuare l’installazione dell’applicazione VM Explorer e configurare i task di backup e replication per la protezione del proprio ambiente. Una 15-day trial gratuita è disponibile per provare e testare l’applicazione.

signature

Copyright NoLabNoPartY. All Rights Reserved.

HPE VM Explorer 6.5 rilasciata

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

HPE VM Explorer 6.5 rilasciata

vmexplorer65released01

HPE ha rilasciato il nuovo VM Explorer 6.5, una soluzione di VM backup e replica per gli ambienti VMware vSphere e Microsoft Hyper-V.

L’applicazione è disponibile in tre edizioni:

  • Free Edition – il prodotto è pienamente funzionale con alcune limitazioni.
  • Professional Edition – efficiente soluzione di backup e replica. Lo starter pack include 4 CPU socket fisici e possono essere acquistati un numero illimitato di CPU socket aggiuntivi.
  • Enterprise Edition – soluzione avanzata di backup, replica e recovery. Lo starter pack include 6 CPU socket fisici.

 

Novità

La nuova release 6.5 porta alcune nuove migliorie che rendono VM Explorer la giusta soluzione per le SMB e ROBO.

 

Supporto per HPE StoreOnce Catalyst

VM Expolorer 6.5 introduce il supporto per lo storage HPE StoreOnce Catalyst (firmware versione 3.16.x o successive) fornendo le funzioni per effettuare backup, copy backup (utilizzando Catalyst Copy) e restore.

Per configurare il nuovo storage, selezionare dal menu principale le voci Storage System > Deduplicating Storage.

vmexplorer65released02

Cliccare sul bottone Add a new HPE StoreOnce Catalyst storage.

vmexplorer65released03

Inserire un Display Name e specificare l’indirizzo dello storage con le corrette credenziali. Cliccare Next.

vmexplorer65released04

Se il tutto funziona correttamente, il campo Test Connection Result indica come risultato la voce Success. Cliccare su Finish per salvare la configurazione.

vmexplorer65released05

Lo storage HPE StoreOnce Catalyst è stato configurato nel sistema.

vmexplorer65released06

 

Miglioramenti nell’Interafaccia Utente

La navigazione e l’interfaccia utente sono costantemente migliorati per rendere l’applicazione intuitiva e user friendly.

 

Report E-mail

E’ stato introdotto un nuovo wizard  per creare un report via e-mail.

Accedere alla sezione E-mail Default Settings dal menu Admin > Settings per definire le impostazioni globali dell’e-mail.

vmexplorer65released07

Posizionarsi in Tasks > Scheduled Tasks per definire le impostazioni dei report via e-mail. Selezionare un task configurato nel sistema e cliccare sul bottone Add nella parte destra.

vmexplorer65released08

Cliccare sul bottone E-mail Report nell’area Other.

vmexplorer65released09

Selezionare l’opzione Create e-mail report task using default settings e cliccare su Next.

vmexplorer65released10

Verificare i parametri Sender & Receiver e cliccare su Next.

vmexplorer65released11

Controllare i Server Settings e cliccare successivamente su Next.

vmexplorer65released12

Specificare il Report Type e cliccare su Save.

vmexplorer65released13

Il report è stato correttamente configurato.

vmexplorer65released14

Un esempio di report ricevuto via e-mail.

vmexplorer65released15

 

Refresh delle VM
Ora è possibile effettuare il refresh di tutte le Virtual Machine nel proprio sistema cliccando sul bottone Refresh All dalla vista Datacenter.

vmexplorer65released16

 

Migliorate le funzioni di filtraggio

Le sessioni di backup e replication possono essere ora raggruppate a seconda della loro tipologia: full o incremental.

Dal menu principale selezionare la voce Management > Backup Explorer Replication Explorer e sotto l’area Show selezionare quali tipi di backup o repliche si desidera visualizzare.

vmexplorer65released17

 

Aggiornare VM Explorer

Se è installata una versione precedente nel proprio sistema, quando si accede a VM Explorer un messaggio informa che è disponibile una nuova versione.

vmexplorer65released18

Effettuare il download di HPE VM Explorer 6.5 ed eseguire l’installer. Cliccare su Next per avviare l’installazione. Durante il processo di aggiornamento tutte le impostazioni esistenti sono mantenute.

vmexplorer65released19

Accettare l’EULA e cliccare su Next.

vmexplorer65released20

Lasciare la locazione di default e cliccare su Next.

vmexplorer65released21

Cliccare su Install per procedere con l’installazione.

vmexplorer65released22

VM Explorer viene installato nel sistema.

vmexplorer65released23

Quando l’installazione viene completata correttamente, cliccare su Finish per uscire dal wizard.

vmexplorer65released24

Inserire le credenziali corrette per accedere a VM Explorer e cliccare su Login.

vmexplorer65released25

La Dashboard di VM Explorer 6.5.

vmexplorer65released26

HPE VM Explorer 6.5 è disponibile come 30-day trial per provare e testare l’applicazione.

signature

Copyright Nolabnoparty. All Rights Reserved.

HPE VM Explorer 6.3 rilasciata

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

HPE VM Explorer 6.3 rilasciata

vmexplorer63released01

HPE ha rilasciato VM Explorer 6.3 introducendo il supporto per vSphere 6.5 e la funzione di ripristino della singola email per Microsoft Exchange.

La nuova versione è stata sviluppata utilizzando la piattaforma .NET Framework 4.6.2 e questo è un prerequisito obbligatorio per poter installare HPE VM Explorer 6.3. Se le applicazioni in esecuzione in un host Hyper-V non supportano .NET 4.6.2, l’Agent non sarà installato.

 

Novità

Per tenere il prodotto aggiornato alle più recenti tecnologie, la versione 6.3 introduce alcune nuove funzioni:

 

Ambienti supportati

E’ stato aggiunto il supporto per i seguenti sistemi:

  • VMware ESXi 6.5
  • File level restore per il file system EXT4 64bit

 

Ripristino e-mail in Exchange 2013 ed Exchange 2016

Con la nuova release gli amministratori possono ora effettuare il ripristino a livello di item (e-mail) dal backup di una VM contenente Microsoft Exchange Server 2013 o 2016.

vmexplorer63released02

 

Amazon S3 compatibile storage target

E’ ora possibile configurare un nuovo cloud storage S3 compatibile come target per salvare i backup. La nuova funzione può essere impostata nella sezione Cloud Storage Targets durante l’operazione di aggiunta di un nuovo server.

vmexplorer63released03

 

Migliorie nell’abilitazione del Virtual Disk Service

I VD Services sono ora abilitati in tutti gli host per default se il servizio VDDK è abilitato. Questa funzionalità utilizza VMware VADP (vStorage APIs for Data Protection) per il CBT rendendo più veloci e più efficienti backup e repliche e permettono di salvare spazio sullo storage.

VADP non è supportato per le edizioni free di ESXi.

vmexplorer63released04

 

Migliorie per la frequenza del Task Scheduler

Aggiunta l’opzione per effettuare la schedulazione dei backup ogni 15 minuti e 30 minuti. Questo permette di eseguire repliche più frequenti per rimanere aggiornati con la copia di DR.

vmexplorer63released05

 

Cambio del tipo di backup di default in Incrementale

Backup/Replication Incrementali sono ora selezionati per default se il servizio VDDK è abilitato. I backup incrementali trasferiscono solo i dati variati nel backup successivo risparmiando spazio sullo storage e riducendo il tempo richiesto per il backup.

vmexplorer63released06

Per installare il servizio VDDK, accedere al menu Admin e selezionare la voce Manuals > Enabling Virtual Disk Service (VD Service).

vmexplorer63released07

 

Aggiunto il controllo per la vulnerabilità Sweet32

La vulnerabilità Sweet32 è riscontrata nell’utilizzo dell’algoritmo di criptazione Triple DES (3DES) nel protocollo TLS. Questa problematica non influenza i Certificati SSL che non necessitano di essere rinnovati, reimmessi o reinstallati.

 

Aggiornare VM Explorer

L’aggiornamento alla nuova release richiede ora .Net Framework 4.6.2 installata nel sistema poichè il software è stato spostato su questa piattaforma. Compare un messaggio di warning se il componente richiesto non è presente nel server di destinazione durante il setup di VM Explorer.

vmexplorer63released08

Installare la funzione mancante prima di eseguire nuovamente il wizard di installazione.

vmexplorer63released09

Scaricare la versione VM Explorer 6.3 dal sito HPE ed eseguire l’installer. Cliccare Next per cominciare.

vmexplorer63released10

Poichè il prodotto richiede la piattaforma .NET Framework 4.6.2, assicurarsi che tutti i server siano aggiornati di conseguenza. Spuntare la voce I acknowledge the warning message e cliccare su Next.

vmexplorer63released11

Accettare l’EULA e cliccare Next.

vmexplorer63released12

Lasciare la locazione di default e cliccare Next.

vmexplorer63released13

Cliccare su Finish per avviare l’aggiornamento.

vmexplorer63released14

VM Explorer viene installato nel sistema.

vmexplorer63released15

Quando l’installazione viene completata correttamente, cliccare su Finish per uscire dal wizard. Abilitare l’opzione Launch HPE VM Explorer now se si desidera avviare il software immediatamente.

vmexplorer63released16

Inserire le credenziali e cliccare su Login per accedere alla dashboard.

vmexplorer63released17

Il nuovo VM Explorer è stato aggiornato correttamente.

vmexplorer63released18

VM Explorer è disponibile come 30-day trial per poter provare e testare il prodotto.

signature

Copyright Nolabnoparty. All Rights Reserved.

HPE VM Explorer 6.2 rilasciato

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

HPE VM Explorer 6.2 rilasciato

hpevmexplorer62ga01

HPE ha rilasciato VM Explorer 6.2 risolvendo alcuni problemi ed introducendo nuove ed interessanti funzionalità come il supporto per Hyper-V 2016 e il backup su Microsoft Azure.

L’interfaccia legacy è stata dismessa e HPE VM Explorer ora viene gestito solo tramite l’interfaccia web. Inoltre la versione di VMware ESX 3.x non è più supportata.

 

Novità

Supporto per Hyper-V 2016 e Windows Server 2016

Aggiunto il supporto per Hyper-V 2016 e Hyper-V Cluster 2016 e il software può essere installato anche su Windows Server 2016. La nuova versione di Hyper-V permette backup più veloci grazie alla nuova tecnologia Resilient Change Tracking che traccia i cambiamenti che si verificano per i backup incrementali e le repliche.

hpevmexplorer62ga02

 

Nuova opzione di backup su cloud: Microsoft Azure

Il cloud storage Microsoft Azure può essere ora configurato come target di backup permettendo di salvare una dimensione massima di VM pari a 195 GB (limite attuale di Microsoft Azure). La configurazione è simile a quella che viene effettuata per il backup delle VM sugli ambienti Amazon S3, OpenStack e Rackspace.

hpevmexplorer62ga03

 

Remote Desktop Connection da HPE

E’ ora possibile effettuare il download di un file (*.rdp) Remote Desktop Connection direttamente dall’Interfaccia Utente (UI). E’ possibile poi utilizzare il file *.rdp per connettersi ad un Server Hyper-V e Cluster Hyper-V o ad una virtual machine Windows.

Dalla vista Datacenter, effettuare un click con il tasto destro del mouse sulla VM a cui ci si vuole connettere e selezionare l’opzione Open in Remote Desktop.

hpevmexplorer62ga04

Aprire o salvare il file .rdp per avviare la Remote Desktop Connection con la VM selezionata.

hpevmexplorer62ga05

La connessione RDP viene correttamente stabilita con la virtual machine Windows.

hpevmexplorer62ga06

 

VMware vSphere Web Client da HPE

Aggiunta la possibilità di aprire vSphere Web Client per i server ESXi dalla vista Datacenter.

hpevmexplorer62ga07

 

Migliorato il supporto multiplo lingue

Sono state aggiunte nuove lingue per la traduzione dell’interfaccia web:

  • Russo
  • Cinese (Semplificato)
  • Portoghese (Brasiliano)

hpevmexplorer62ga08

 

Fix

Le seguenti problematiche sono state risolte:

  • Risolto il problema che comporta un elevato consumo di CPU per i server NFS
  • Migliorie nei vari aspetti grafici
  • Risolte problematiche di minor rilievo

 

Aggiornare VM Explorer

Il processo di aggiornamento è piuttosto semplice e lineare e necessita solo di pochi click.

Scaricare VM Explorer 6.2 dal sito web HPE ed eseguire l’installazione. Cliccare su Next per avviare il wizard.

hpevmexplorer62ga09

Accettare l’EULA e cliccare su Next.

hpevmexplorer62ga10

Lasciare il folder di destinazione di default e cliccare su Next.

hpevmexplorer62ga11

Cliccare su Install per procedere con l’installazione.

hpevmexplorer62ga12

VM Explorer viene installato nel sistema.

hpevmexplorer62ga13

Quando l’installazione è stata completata, cliccare su Finish per avviare il prodotto.

hpevmexplorer62ga14

Cliccare l’icona Web Interface per accedere alla console di VM Explorer. Da tenere presente che l’interfaccia legacy è stata dismessa.

hpevmexplorer62ga15

Inserire le credenziali e cliccare sul bottone Login.

hpevmexplorer62ga16

Per verificare la versione di VM Explorer installata, selezionare dal menu in alto a destra la voce admin > About.

hpevmexplorer62ga17

Informazioni aggiuntive possono essere trovate nel sito web HPE.

signature

Copyright Nolabnoparty. All Rights Reserved.

HPE VM Explorer 6.1.5 disponibile

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

HPE VM Explorer 6.1.5 disponibile

vmexplore615ga01

HPE VM Explorer 6.1.5 è ora disponibile introducendo alcune nuove funzionalità come la criptazione verso il cloud, il miglioramento della sicurezza e la risoluzione di alcuni bug.

In questa nuova release è stato rimosso il link alla Windows GUI lasciando l’interfaccia web come la principale console di management. La vecchia GUI è comunque ancora disponibile tramite il comando C:\Program Files (x86)\HPE\VM Explorer\VMX.exe ma sarà rimossa entro la fine del 2016.

 

Novità

  • Encryption to Cloud: è ora possibile abilitare la criptazione con un backup diretto verso il cloud. In precedenza era richiesta la creazione di un backup criptato su disco locale con una successiva configurazione di una copia verso il cloud.

vmexplore615ga02

  • Inbound/Outbound backup overview: la sezione Scheduled Backups per ogni host presenta adesso una vista che riassume tutti i task in ingresso e in uscita.

vmexplore615ga03

  • Reporting API: questa funzione è in preparazione per future integrazioni con il prodotto HPE Backup Navigator
  • Enhanced Security: i requisiti della password dell’Amministratore sono ora più stringenti
  • New support for ESXi: introdotto il supporto per le versioni 5.0.3982828,  5.1.3872664, 6.0.3825889

HPE VM Explorer è disponibile come 30-day trial per poter testare l’applicazione.

signature

Copyright NoLabNoPartY. All Rights Reserved.

Trilead VM Explorer 6.0 restore delle VM – pt.5

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedin

Trilead VM Explorer 6.0 restore delle VM – pt.5

trilead60restore01

Per ripristinare backup creati con Trilead VM Explorer 6.0, il Task di Restore permette di recuperare VM compromesse e file singoli da un backup funzionante.

Inoltre la funzione Instant VM Recovery offre la possibilità di effettuare il power on di un backup direttamente dal server selezionato senza dover ripristinare o copiare nessun file.

 

Blog serie

Trilead VM Explorer 6.0 installazione – pt.1
Trilead VM Explorer 6.0 configurazione – pt.2
Trilead VM Explorer 6.0 backup delle VM – pt.3
Trilead VM Explorer 6.0 repliche – pt.4
Trilead VM Explorer 6.0 restore delle VM – pt.5

 

Restore di una VM

Dalla schermata principale, cliccare sul bottone Restore a Virtual Machine o selezionare la voce Management > Backup Explorer dal menu.

trilead60restore02

Nella schermata sono elencati tutti i backup disponibli creati con VM Explorer. Effettuare un click con il tasto destro del mouse e selezonare l’opzione Restore.

trilead60restore03

Selezionare l’Host e la Directory di destinazione abilitando le opzioni richieste. Abilitare l’opzione Register using the following display name per registare direttamente la VM nell’inventory.

trilead60restore04

Nella sezione Files & Disks, selezionare i dischi da ripristinare. L’opzione Thin Provision Support è disponibile solo se:

  • L’host di destinazione è ESX/ESXi
  • L’Agent VMX è abilitato nel server di destinazione
  • Non sono presenti dischi con lo stesso nome

trilead60restore05

Nella sezione Connection, è possibile specificare le Direct Copy Options. Cliccare su OK per avviare il processo di restore.

trilead60restore06

La VM è ripristinata nell’Host selezionato con il Display Name specificato durante la configurazione della procedura di restore.

trilead60restore07

 

Instant VM Recovery

La funzione di Instant VM Recovery per mette il power on di una virtual machine direttamente da un backup senza effettuare il restore o la copia di nessun file. Questa funzionalità è disponibile solo se il backup è salvato localmente o in un Cloud storage supportato.

Dal menu principale selezionare Management > Backup Explorer, effettuare un click con il tasto destro del mouse sulla virtual machine da ripristinare e selezionare l’opzione Instant VM Recovery.

trilead60restore08

Selezionare l’Host di destinazione e il Display Name. Abilitare l’ opzione Detach VM’s network adapters per evitare conflitti con la VM originale. Cliccare su Start per avviare il processo Instant VM Recovery.

Il server NFS effettua il mount di un datastore temporaneo nello storage locale salvando il file del disco nel disco locale specificato nella sezione Settings > Instant Recovery Service.

trilead60restore09

L’Instant VM Recovery viene avviato.

trilead60restore10

Un messaggio è visualizzato dal sistema quando il processo viene correttamente completato. Cliccare su OK per proseguire.

trilead60restore11

La VM ripristinata è registrata nell’host specificato durante la configurazione.

trilead60restore12

Dal menu principale selezionare la voce Management > Instant Recovery Service per la gestione delle istanze attive.

trilead60restore13

Da tenere presente che nessuna modifica durante il processo Instant VM Recovery è salvata nel backup in modo da lasciare inalterato il backup stesso.

 

File Level Restore

VM Explorer può navigare nelle immagini di dischi non compressi e recuperare file singoli dai seguenti file system:

  • NTFS
  • FAT
  • EXT
  • Windows Dynamic Disks
  • Linux LVM – Logical Volume Manager

Per recuperare un file da un backup, selezionare dal menu la voce Management > Backup Explorer. Effettuare un click con il tasto destro del mouse sul backup da processare quindi selezionare l’opzione Recover Single File from Virtual Disk > disk_name.vmdk.

trilead60restore14

Dalla sezione File Explorer cliccare sull’immagine del disco per accedere al contenuto, cliccare con il tasto destro del mouse sul file da recuperare e selezionare l’opzione Download.

trilead60restore15

Il file è recuperato nella directory specificata.

trilead60restore16

Trilead VM Explorer 6.0 è una soluzione di backup con un buon bilanciamento tra costo, funzionalità e prestazioni. Trilead offre una 10-day trial pienamente operativa.

firma

Copyright NoLabNoPartY. All Rights Reserved.